mercoledì, ottobre 03, 2012

La grande classica: Paris-Versailles

Piccole soddisfazioni: questa domenica ho finalmente aggiunto alla mia piccola collezione la medaglia da finisher della "Grande Classica", la Paris-Versailles. Si tratta di una corsa su strada di circa 16 km, che parte dalla Tour Eiffel per arrivare al celebre castello, antico soggiorno dei reali d'oltralpe.
Percorso piatto fino al 6° kilometro, dove si staglia la famigerata "cote de Garde", una salita di 2 km al 6% circa. Si prosegue poi attraverso la Foresta di Meudon, con qualche sali-scendi, per un arrivo finale con falsopiano in salita.

Il percorso della gara. Peccato non ci sia il profilo altimetrico...

Quest'anno circa 24mila gli iscritti, tra cui anch'io con l'amico e compare di scampagnate Gege. Partenza alle 10 circa, a gruppi di circa 300 persone, spaziati di 1 minuto.

Grazie a questo stratagemma, si riesce a correre abbastanza bene sin dall'inizio, soprattutto se non ci si fa problemi a saltare su muretti e marciapiedi come il sottoscritto.
I primi kilometri passano senza problemi, mentre la salita de Garde lascia qualche traccia nelle gambette. Passaggio in mezzo alla foresta molto piacevole (ottimo il fatto di poter correre sullo sterrato in discesa, le mie ginocchia ringraziano!) e infine arrivo all'ultimo rettilineo che precede il castello.

1h07 il tempo per me, e 1h14 per Gege, entrambi molto soddisfatti per la sgambata, anche se un po' ne abbiamo sofferto. :)


Tanto per provare un po' il materiale che useremo tra un mese, avevamo il fido zaino Salomon con un ricambio, che però non è servito. È tornato comunque molto utile per infilarci dentro il pacco-gara consegnato all'arrivo.

Una mela e una barretta di cereali dopo siamo ripartiti: visto infatti che a causa della gara si è saltato il lungo della domenica, abbiamo pensato bene di farci anche il ritorno di corsa. Questa volta però attraverso un parco, per 11km di puro sterrato e di ombra, che male non fa.


Ps. indimenticabili i commenti dei podisti incrociati al ritorno, che pensavano ci fossimo persi, visto che col pettorale della gara stavamo correndo nella direzione opposta :D


----
 Link Strava della corsa: 30/09/2012 Paris-Versailles

4 commenti:

Claudiappì ha detto...

Uh, bravo! Congratulèscion! :D

kaiale ha detto...

ottimoooooooooooo

Mary ha detto...

Grandi ragazzi. Sarebbe stato bello essere là a fare il tifo

Clod ha detto...

Grazie, non pensavo manco io di riuscire a tener quel ritmo.

Mary verrai alla prossima gara? Regione dei Midi-Pirenei a fine ottobre;)