domenica, agosto 22, 2010

Au revoir

E così anche queste vacanze son giunte alla fine. Scontato dire che mi pare siano volate via.
In realtà quello che provo ora son sentimenti contrastanti. Se infatti da un lato lo stare tre settimane a casa mi ha permesso di fare un sacco di cose, trascorrere buone serate con gli amici, pedalate, nuotate, gite in montagna e al mare, dall'altro penso di essermici abituato fin troppo. Così che il ritorno sarà un po' più duro del solito.

Nonostante ciò, ci tengo a ringraziare di cuore tutti coloro che ho rivisto in questi giorni, amici e parentado, e a far loro sapere che pur senza essere andato in qualche località esotica, per me questa 2010 sarà un'estate memorabile!


Ps. la stagione ciclistica sulle Alpi piemonteize si è conclusa invece con una sgambettata di 133 km su più di 2000 metri di dislivello, da Villafalletto (che dista una manciata di minuti da casa mia) al famigerato, ma incredibilmente appagante, Colle dell'Agnello, in compagnia dell'infaticabile Max. A lui il mio grazie per la pazienza per avermi sopportato e per i bei percorsi che mi hai fatto scoprire!


Villafalletto - Colle dell'Agnello (66 km - 2280m)

Alla prossima estate!

2 commenti:

Massimo ha detto...

Claudio, grazie a te: pochi mi seguono nelle mie folli imprese! Tu hai sempre pedalato con decisione e alla fine hai stravinto sull'Agnello! :)
Con fare scherzoso, come due amici di vecchia data, ci siamo divertiti e abbiamo macinato un bel po' di chilometri insieme!
Complimenti per il tuo promettente esordio e arrivederci alla prossima stagione ciclistica per altri fantastici giri in bici!!!

Clod ha detto...

Madò però il prossimo anno scegliamo meglio ste barrette energetiche... anzi direi di buttarci su cose più naturali, tipo panino e porchetta o zabaione nella borraccia!
Le mega-caramelle gelatinose invece direi che son da confermare! :D